È necessario effettuare l'accesso per partecipare alle discussioni del NinjaClub. Se non possiedi un account NinjaClub (non hai mai scelto un nickname), clicca su Registrazione e crea il tuo account. Se hai già scelto un nickname in passato, clicca su Login e accedi. Per registrarti, utilizza la stessa email con cui accedi a NinjaBet.it. In caso contrario, l'account verrà bloccato.

Comportamenti dei Bookmakers


  • Ninja Novizio [0-15]

    Salve a tutti, sono un "ninja" da quasi un anno e ho notato alcuni comportamenti strani e costanti dei bookmakers riguardo le offerte di benvenuto attuali: ad oggi, su 27 siti disponibili, gli unici che offrono un guadagno sostanzioso sono 6, e quando dico sostanzioso parlo di un profitto REALE almeno maggiore di 50 euro.
    Inoltre due di questi sei siti offrono benvenuto settimanali, quindi non con un riscontro immediato.
    Ho notato, facendo una lista, che tutti gli altri siti offrono, guardando i profitti reali, cifre a volte irrisorie, e per di più o richiedono somme ingenti da scommettere (con rischio limitazione) o richiedono mesi per portare a termine l'offerta.
    Sono entrato in ninjabet un anno fa, portandomi a casa, tra benvenuto, ricorrenti e mail, una somma abbastanza alta. Ora, capisco che nell'intermezzo ci sia stato un mondiale e che i siti volessero accaparrarsi più giocatori possibili, ma mi chiedo come sia possibile che, a un anno di distanza, quella somma che avevo generato sia ora irrealizzabile (secondo le mie previsioni, se un nuovo utente dovesse iniziare il percorso oggi, arriverebbe alla metà dei guadagni che avevo fatto io, considerando di non essere MAI limitato da nessuno).
    Ninjabet esiste da più di un anno, perciò mi rivolgo ai "veterani" in un certo senso: è normale questo comportamento "ad altalena" dei books durante i periodi privi di grossi eventi (es. mondiali, europei, ecc.)? è già successo in passato oppure è una nuova vicenda che deve far preoccupare?


  • Ninja Novizio [0-15]

    @fabriking Ciao Fabri, da un lato hai ragione riguardo grandi eventi sportivi di importanza mondiale che avvicinano un grande bacino di utenza al mondo del betting, da un altro c'è un chiaro movimento da parte dei bookmakers nel tentare di arginare gli "sharp punter", come noi ninja.
    Il mondo del matchbetting è ormai molto conosciuto, sopratutto in altri paesi dove viene praticato da parecchi anni.
    Ciò significa che i bookmakers sono estremamente allenati a gestire la mole di informazioni che traggono dai dispositivi e dalle identità fisiche che utilizzano le loro piattaforme.
    Aggiungi un avanzamento tecnologico sempre maggiore e tecniche invasive per (a discapito della privacy ) per recepire più informazioni possibili come lo iasnare, sono tutti chiari segni che hanno proprio interesse a riconoscere ed intervenire, (spesso spalleggiati da un reparto frode dedito solo a queste mansioni) i Ninja o chiunque tenti di sfruttare la tecnica del match betting.
    Non mi allungo in termini tecnici o ragionamenti informatici, ma siamo davvero ad un livello dove l'identificazione e associazione di dispositivi e persone è all'inverosimile.
    Tu stesso nel forum puoi notare quante volte ad altri Ninja viene negato il bonus di benvenuto e i vari supporti dei vari bookmakers quasi sembra non vogliano svelare le carte sui motivi che han portato a ciò.
    Più il meccanismo di MB prende piede nella folla a causa di molti fattori positivi quali il rischio zero, più i bookmakers hanno interesse sempre più ad arginare questo fenomeno, parliamo sempre di togliere (legalmente) soldi dalle loro casse.
    Non volevo gettare panico o altro, però l'argomento è molto interessante e volevo dire la mia!


Effettua il Log in per rispondere
 

Regolamento | Seguici su Telegram | Invita gli amici e guadagna
Orari Assistenza: 9:30-20:30
© Copyright 2016-2019 NinjaBet